Sindrome metabolica – Aglio nero

La sindrome metabolica è un problema serio e diffuso che colpisce soprattutto soggetti con età superiore ai 50 anni. Si presenta particolarmente in persone con un’importante circonferenza addominale e provoca dismetabolie silenti individuabili solo attraverso analisi specifiche. Le patologie inerenti a questa sindrome sono:

  • IPERTENSIONE ARTERIOSA
  • GLICEMIA ALTERATA A DIGIUNO (FPG)
  • DISLIPIDEMIA
  • INSULINO-RESISTENZA
  • STATO PROTROMBOTICO
Uomini. Età Prevalenza ( %) Donne. Cremona. Newcastle. Goodinge. Sweden Cremona. Newcastle. Goodinge. Sweden. Hu G et al. Arch Intern Med, :

AGLIO NERO

L’aglio nero è un ottimo alleato nell’attenuazione dei sintomi ed un valido alleato nella prevenzione. Le sue principali competenze riguardano:

  • AZIONE IPOTENSIVA: migliora notevolmente ,la funzionalità cardiaca agendo su diversi livelli e promuovendo la riduzione dell’ipertensione causata da obesità. Stimola la diminuzione della pressione di perfusione coronarica, consentendo al sangue di trasportare più ossigeno e sostanze nutritive al cuore e ai tessuti periferici.
  • ATTIVITA’ IPOGLICEMIZZANTE: ha la capacità di agire sulla glicemia andando a regolare il senso di fame e di conseguenza l’intake calorico giornaliero con una diminuzione del 40% di peso grazie al ridotto assorbimento calorico. Il cromo presente va a stimolare l’attività degli enzimi responsabili del metabolismo del glucosio, utile per il metabolismo energetico e per la sintesi degli acidi grassi e del colesterolo. In ultimo, aumenta l’efficacia dell’insulina e la sua affinità al glucosio.
  • RIDUZIONE DEL COLESTEROLO LDL ED AUMENTO DEL HDL: riduzione del 22% in trigliceridi e del 24%
  • AZIONE ANTIOSSIDANTE

Orari di apertura: lunedì-venerdì 9.00-13.00 /16.00-19.00 sabato mattina 9.30-13.00 Ignora

WhatsApp chat